Salvatore Satta. Soliloqui e colloqui di un giurista (1968)

Salvatore Satta (1902-1975)

Nasce a Nuoro il 9 agosto del 1902. Giurista di fama internazionale è riconosciuto romanziere solo dopo la sua morte avvenuta il 19 aprile 1975 a Roma. A ventisei anni manda il romanzo La veranda al premio Viareggio che quell’anno non viene assegnato. Marino Moretti, membro della giuria, è colpito dallo scritto tanto da chiedersi, vent’anni dopo, dove fosse finito il giovane dalla penna così sofferta. Il talento di Satta non si spense, anzi si embricò con la carriera di civilista, occupando però i margini della sua vita. rimase infatti tra le mura delle sue stanze private e fu raccolto in narrazione tormentata e secca, in una agenda che emerse tra i carteggi procedurali solo dopo la morte. Riconosciuto come il romanzo della maturità, Il giorno del giudizio, fu dunque pubblicato dapprima con la Cedam, poi con l’Adelphi e infine con l’Ilisso. Il libro ottenne sin dalla prima edizione il riconoscimento da parte di lettori e critici ma solo negli ultimi dieci anni compaiono i primi lavori monografici sull’opera letteraria, fino a giungere all’edizione critica del 2003.

In Soliloqui e colloqui di un giurista (PDF) del 1968 sono contenute pagine altissime sulla figura di Giuseppe Capograssi.

Opere

Contributo alla dottrina dell’arbitrato, Milano, Giuffrè, 1932.

La rivendita forzata, Milano, Giuffrè, 1933.

L’esecuzione forzata, Milano, Giuffrè, 1937.

Teoria e pratica del processo, Milano, Giuffrè, 1940.

Guida pratica per il nuovo processo civile italiano, Milano, Giuffrè, 1941.

Manuale di diritto processuale civile, Padova, Cedam, 1948.

Istituzioni di diritto fallimentare, Roma, Società Editrice del “Foro Italiano”, 1948.

Diritto processuale civile, 1948.

De profundis, Padova, Cedam, 1948.

Commentario al codice di procedura civile, Milano, Vallardi, 1959-71.

Soliloqui e colloqui di un giurista, Padova, Cedam, 1968.

Quaderni del diritto e del processo civile, 1969-73.

Diritto fallimentare, 1974.

Il giorno del giudizio, Padova, Cedam, 1977. 1978.

La veranda, Milano, Adelphi, 1981.

L’autografo del giorno del giudizio, edizione critica a cura di G. Marci, Cagliari, Centro di Studi Filologici Sardi/Cuec, 2003.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Salvatore Satta. Soliloqui e colloqui di un giurista (1968)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...