Frantz Fanon. I dannati della terra (1961)

Frantz Fanon (Fort-de-France, 20 luglio 1925 – Washington, 6 dicembre 1961)

Frantz Fanon (Fort-de-France, 20 luglio 1925 – Washington, 6 dicembre 1961)

Il colonizzato, dunque, scopre che la sua vita, il suo respiro, i battiti del suo cuore sono gli stessi che quelli del colono. Scopre che una pelle di colono non vale di più che una pelle di indigeno. Ci si immagina facilmente come questa scoperta introduca una scossa essenziale nel mondo. Tutto l’ardire nuovo e rivoluzionario del colonizzato deriva di lì. Se, infatti, la mia vita ha lo stesso peso di quella del colono, il suo sguardo non mi fulmina più, non mi immobilizza più, la sua voce non mi impietrisce più. Non mi turbo più in sua presenza. In pratica, gli sto sulle croste. Non soltanto la sua presenza non mi impaccia più, ma già sto preparandogli imboscate tali che fra poco non avrà altra via d’uscita se non la fuga.
I dannati della terra (PDF)
Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Frantz Fanon. I dannati della terra (1961)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...