Il nome della rosa (1986)

Tratto dal romanzo di Umberto Eco, il protagonista è Guglielmo Da Baskerville, un frate il quale quando scoprirà che in un’abbazia in Italia avvengono diversi omicidi, deciderà di trovare l’assassino insieme al suo novizio Adso. Sul loro cammino però, verranno a conoscenza di una terribile verità. Il film parla da solo: un capolavoro perfetto in tutto. La regia di Annaud è maestosa, molte inquadrature del film sono delle vere e proprie opere d’arte, e gli attori sono formidabili: Sean Connery nel ruolo di Guglilemo, Christian Slater nel ruolo del giovane Adso, ma anche F. Murray Abrahams nel ruolo del frate cattivo e Ron Perlman nel ruolo di Salvatore, il gobbo. Cos’altro da dire? Montaggo ottimo, fotografia eccellente, scenografie straordinarie, buoni anche i momenti di suspence e ottima anche la sceneggiatura. Eccellente, un film veramente soddisfacente in tutto, non solo un thriller ma anche una vera lezione di cinema.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...