Edoardo Puglielli. Pratola Peligna: la lapide a Filippo Corsi in piazza della Libertà

 ISSN 2281-6569 SFI, Sezione di Sulmona Giuseppe Capograssi [online]

Filippo CorsiFilippo Corsi fu un repubblicano mazziniano. Nacque a Capestrano il 1° marzo 1870. Collaborò al periodico «La Bandiera della Democrazia  Abruzzese», settimanale che avviò le pubblicazioni all’Aquila nel 1891  come «organo della democrazia abruzzese». In seguito alla feroce repressione di fine Ottocento scatenata contro le organizzazioni politiche e sindacali di sinistra e contro i loro dirigenti, Corsi, insieme a tanti altri repubblicani, anarchici e socialisti, fu costretto ad un periodo di esilio. Nel 1901 contribuì alla fondazione del periodico «La Democrazia», di cui fu anche uno dei più assidui collaboratori. Filippo Corsi morì la mattina del 21 maggio 1903 nella città di Massa, poco più che trentenne.

Pratola Peligna: la lapide a Filippo Corsi in piazza della Libertà (PDF)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...