Un pensatore sulmonese dimenticato (1886-1963)

$_35ISSN 2281-6569, SFI Sezione di Sulmona Giuseppe Capograssi [online]

di Raffaele Garofalo

Annibale Luigi Corvi, scomparso nel giugno 1963, occupa un posto significativo tra i benemeriti dell’antifascismo durante il ventennio, tra i combattenti nella seconda guerra mondiale e tra gli impegnati nella politica attiva dei primi anni della Repubblica. Dalle scarse notizie raccolte sul Dizionario Biografico degli Abruzzi, pubblicato dalla Accademia Cateriniana di Cultura di Sulmona, (La Moderna, Sulmona, 1976), si ricava che il personaggio nacque a Milano e si laureò in Giurisprudenza, presso l’Università di Pavia, con una tesi in Diritto Penale e successivamente si laureò in lettere, nel 1917, presso l’Università di Milano. Di famiglia nobile era tuttavia portato a snobbare, con gustosa ironia, il titolo baronale dal quale si era “sbaronato”: «mi appartiene non per colpa mia», amava ripetere.

UN PENSATORE SULMONESE DIMENTICATO (PDF)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...