“I fondamenti della geometria” di Hilbert e la filosofia

pescigrigione1

Società Filosofica Italiana
Sezione Giuseppe Capograssi [online]
ISSN 2281-6569

di Silvio Cappelli

David Hilbert (1862-1943) occupa un posto di assoluto prestigio nella storia delle idee a cavallo dei secoli XIX e XX. Per cogliere la sua importanza e centralità non bisogna fermarsi al semplice lavoro scientifico, ma procedere al puro significato simbolico. Questi lavori hanno rappresentato, da un lato, la risoluzione della ‘crisi’ dei fondamenti nelle scienze matematiche cominciata all’inizio del diciannovesimo secolo con la scoperta delle geometrie non-euclidee, e, dall’altro lato, hanno indicato la direzione alla successive ricerche scientifiche.

Hilbert e la filosofia

Annunci

Ernst Cassirer. Filosofia delle forme simboliche

Ernst Cassirer (Breslavia 1874 - New York 1945)

Ernst Cassirer (Breslavia 1874 – New York 1945)

Lo studio delle strutture fondamentali della conoscenza ha caratterizzato tutta la ricerca teoretica di Cassirer. Nell’imponente opera qui presentata il campo delle sue riflessioni si sposta dal mondo della scienza a quello dell’uomo. Cassirer concepisce anche il mito, il linguaggio, la religione, l’arte come forme simboliche per mezzo delle quali lo spirito dà un senso al reale. Un’opera, che, mostrando la moltitudine di possibilità e i limiti della conoscenza e rifiutando ogni forma di dogmatismo acritico, incarna la crisi delle certezze che permea lo spirito del XX secolo.

http://idd.bookzz.org/s/?q=cassirer+forme+it&yearFrom=&yearTo=&language=&extension=&t=0

Georg Simmel. Werke

simmel